Week-end ancora decisivo per le squadre femminili



calcio femminile

Tante partite decisive nel week-end

Con l’archiviazione dei campionati di Serie A e Serie B che ha visto il Brescia vincere il suo primo scudetto ai danni della Torres e ben quattro formazioni, Cuneo Calcio Femminile, Orobica, San Zaccaria e Pink Bari vincere i rispettivi gironi e salire in massima serie, non sono finiti i verdetti che riguardano le zone retrocessioni.

Infatti domenica 18 maggio si giocheranno i play off che vedranno Fimauto Valpolicella e Como giocarsi la permanenza in Serie A che ha visto retrocedere già, Chiasiellis, Napoli, Grifo Perugia, Inter e Scalese. Le ragazze di Antonella Formisano hanno a disposizione due risultati su tre in virtù del miglior piazzamento in classifica.

Anche la Serie B è protagonista con ben quattro play out: Valpolcevera Serra Ricco – Caprera per il Girone A, Zensky Padova – Azzurra San Bartolomeo (Girone B), Virtus Romagna – Net.Uno Venezia Lido (Girone C) e il derby tutto campano tra Domina Neapolis – Tufara Unita.

Non è finita qui perché, oltre alla Serie A e Serie B, sabato (ore 16.00) si scende in campo anche per la Coppa Italia che vedrà il Tavagnacco affrontare tra le mura amiche il Firenze, entrambe sconfitte nell’ultima di Campionato e la Primavera Nazionale e Juniores che potrà emanare i primi verdetti.

week-endPer la Primavera Nazionale il Torino, forte del 4-0 dell’andata e con un piede alle semifinali sarà impegnata in Liguria contro il Molassana Boero. Ultima chiamata per la Res Roma che deve vincere in trasferta contro la Grifo Perugia per giocarsi qualche chance di qualificazione. Il Napoli dopo aver riposato nella prima giornata ospita al Collana il Chieti sconfitto nettamente dal Bari per 7-1. L’Inter sarà impegnato in veneto contro il Verona che ha riposato nella prima giornata e con le nerazzurre sconfitte dal Pordenone per 2-1.

Nel campionato Juniores Nazionale domani si gioca il ritorno con il Real Tor Sapienza che deve rimontare il 3-1 rimediato contro il Siena. Intanto la Matunziana Sanremo, dopo il ritiro del Romagnano, è già in semifinale e attende la vincente del Triangolare 2 che vede affrontarsi, per la seconda giornata, Real Libertas Como, reduce dal ko con il Bologna, e il Vicenza, con le comasche che si giocano una bella fetta di qualificazione poiché passano le prime due del girone.

Le designazioni arbitrali

Play out Serie A

Fimauto Valpolicella – Como, arbitra l’incontro il Signor Giorgio Ravera di Lodi

 

Play out Serie B

Girone A

Valpolcevera Serra Riccò – Caprera (Matteo Gualtieri di Asti, Sandro Trunzo di Genova e Ambra Dellepiane di Genova)

Girone B

Zensky Padova – Azzurra San Bartolomeo (Loris Kapidani di Portogruaro, Stefano Franco di Padova e Jacopo Cioffredi di Padova)

Girone C

Virtus Romagna – Net.Uno Venezia Lido (Davide Mario Arace di Lugo di Romagna, Ivan Capelli di Cesena e Isacco Battistini di Cesena; si giocherà allo stadio comunale di Gatteo a Mare)

Girone D

Domina Neapolis – Tufara Unita (Pietro Esposito di Aprilia, Giuseppe Cesarano di Castellammare di Stabia e Nicola Schettino di Castellammare di Stabia)

 

Coppa Italia

Graphistudio Tavagnacco – Firenze (Matteo Paggiola di Legnago coadiuvato dagli assistenti Stefano Savorgnani di Maniago e Giordano Maieron di Tolmezzo).

 

Primavera Nazionale

Ritorno accoppiamento

Molassana Boero – Torino (Antonio Matteo Scordo di Novara, Valerio Firenze di Genova e Renzo Piero Pisani di Genova).

2^ giornata

T1

Napoli – Chieti (Domenico De Girolamo di Avellino, Aniello Bagnati di Ercolano e Gianluca Scognamiglio di Ercolano). Riposa Pink Sport Time

T2
Grifo Perugia – Res Roma (Gianluca Sili di Viterbo, Francesco Coccia di Foligno e Marco Maria Argenti di Foligno). Riposa Jesina

T3
AGSM Verona – Inter Milano (Massimiliano Rasia di Bassano del Grappa, Marco Gallo di Verona e Salvatore De Grazia di Verona). Riposa Graphistudio Pordenone

 

Primavera Juniores

Real Libertas Como – Vicenza (Tommaso Lavelli di Sesto San Giovanni, gli assistenti saranno Sara Fusetti di Saronno e Marzia Maltese di Milano)

Real Tor Sapienza – Siena (Daniele De Tommaso di Rieti coadiuvato dagli assistenti di linea Giorgio Alleva di Albano Laziale e Luigi De Lellis di Albano Laziale)

Leggi anche