Vertenza Campolongo Hospital, accordo tra Sindacati e lavoratori



campolongo hospital

Vertenza Campolongo Hospital di Eboli, i lavoratori hanno scelto di aderire all’accordo sull’una tantum firmato da Cisl Fp e Uil Fpl

Le segreterie provinciali di Cisl Fp e Uil Fpl rendono noto che anche nella struttura del Campilongo Hospital sono in molti i lavoratori che preferiscono l’intesa al ricorso alla magistratura.

Gli infermieri del Campilongo Hospital di Eboli hanno scelto di aderire all’accordo sull’una tantum firmato da Cisl Fp e Uil Fpl. Come già accaduto in altre strutture della Campania, anche a Salerno i lavoratori iscritti alla Cgil scelgono la via della contrattazione e non quella legale, per ricevere subito in busta paga il contribuito per l’una tantum.

“Hanno aderito all’accordo l’80% degli aventi diritto, ovvero 211 su 243 – hanno spiegato Antonio Malangone e Antonio De Sio, rispettivamente delle segreterie provinciali di Cisl Fp e Uil Fpl – l’accordo che portiamo avanti significa trasparenza per i lavoratori. Anche nella struttura della clinica Salus di Battipaglia i lavoratori hanno aderito più del 95%, sarà pagato una tantum la somma in un unica soluzione stipendio di luglio”.

L’intenzione della Cgil-Fp di organizzare una manifestazione di protesta all’esterno del Campolongo Hospital di Eboli con una sparuta rappresentanza e qualche dirigente sindacale proveniente da tutta la Regione, non fa altro che confermare la genuinità dell’accordo firmato dai due sindacati con l’Aiop (Associazione italiana ospedalità privata).

Leggi anche