Home Prima Pagina Ventura: " Le somme si devono tirare alla fine. Mercato? Solo innesti...

Ventura: ” Le somme si devono tirare alla fine. Mercato? Solo innesti di qualità”

Covid-19

Italia
14,081
Totale Casi Attivi
Updated on 13 August 2020 21:38
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Questa mattina, Giampiero Ventura ha incontrato la stampa in vista della gara contro l’Ascoli: ” Billong spero stia bene”

Mister Ventura questa mattina, presso lo stadio Arechi, ha rilasciato le sue dichiarazioni alla stampa prima della gara di domani che vedrà la Salernitana impegnata contro l’Ascoli 

- Advertisement -

I granata dopo un mese tornano a giocare in casa. Il clima di certo non è dei migliori, date le tre sconfitte subite nelle ultime quattro partite e Giampiero Ventura sembra esserne consapevole: “La gara di domani date le due sconfitte consecutive assume un’importanza maggiore ma resta soltanto una tappa. Abbiamo comunque lavorato con entusiasmo in settimana, vuol dire che abbiamo bypassato ricordi vecchi e iniziamo ad assumerci responsabilità nuove. Per migliorare devi lavorare, devi cercare di togliere i difetti e io sono soddisfatto di come i miei giocatori stanno facendo. Arriverà la vittoria e non cancellerà le sconfitte come la sconfitta non cancella il lavoro fatto.”

I dati non rispecchiano secondo il mister granata l’impegno e l’ entusiasmo che la squadra ci sta mettendo:” Durante la settimana vedo un tentativo di crescita e applicazione. Le sconfitte erano evitabili ma non è un momento particolare. Non ho enfatizzato le vittorie e mi aspetto che non si drammatizzi sulle sconfitte. La Serie B è sempre stata così: a marzo si decide il campionato, questa fase è una preparazione a quel campionato lì e noi stiamo lavorando per essere pronti. Domani voglio vedere una squadra determinata, che sappia quello che deve fare e che possa abbinare prestazione e risultato. Non voglio certo un gruppo intimidito perchè veniamo da due sconfitte e ci saranno solo cinquemila persone”.

L’Ascoli scenderà in campo con umore sicuramente migliore per i risultati ottenuti in precedenze e Ventura ha commentato: “L’Ascoli mi sembra una buona squadra: l’assenza di Ninkovic è un vantaggio, mi sembra un ottimo giocatore ma credo che ci sono Da Cruz e Scamacca che sono ragazzi interessanti. Il problema però non è l’Ascoli, il problema siamo noi. Non vedo un gran nemico, è semplicemente una partita come le altre. Per quanto riguarda Zanetti è stato per brevissimo tempo in ritiro come e il ricordo è di un professionista.”

L’emergenza infortuni sembra non lasciare tregua. Giannetti e Jaroszynski sono fuori. Mister Ventura, infatti, contro i marchigiani dovrà ottemperare alle loro assenze: “ Abbiamo una rosa e dobbiamo sfruttarla. Spero che Billong stia bene ma poi sarà il campo a dare le risposte. Se non ci fosse stata la squalifica di Migliorini sicuramente avrebbe avuto più tempo per migliorare.”

Una battuta anche sulla visita del co-patron Mezzaroma in settimana: “Ci ha fatto piacere, quando c’è la proprietà vicina ai giocatori fa bene perché ne percepiscono la presenza”.

Infine Ventura torna ancora sul tema mercato: “Deve arrivare un giocatore che porta utilità dove siamo carenti. A me serve un giocatore eventualmente di qualità e non di quantità. Non serve un nome.Sono contento di quello che ho. Se deve arrivare un elemento tanto per integrare, non mi serve. La stragrande maggioranza dei giocatori che ho è adatta al mio credo, qualcuno invece si adatta. Voglio che siano i miei a fare esperienza, altrimenti vado in contrasto con quanto detto il primo giorno. Il mio desiderio è costruire uno zoccolo duro, poi gennaio arriverà e vedremo. Capisco che negli ultimi anni ci sia stato un po’ di distacco: non è un problema di numeri ma di messaggio che noi trasmettiamo sul campo”.

 

LiveZon
zerottonove