HomeCronacaValle dell'Irno: un arresto per stalking e sequestri di sostanze stupefacenti

Valle dell’Irno: un arresto per stalking e sequestri di sostanze stupefacenti

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
507,169
Totale Casi Attivi
Updated on 5 December 2022 15:43
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

 

Nell’ambito di un servizio a largo raggio espletato nella Valle dell’Irno, finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa e dello spaccio di sostanze stupefacenti,  i Carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino hanno  arrestato una persona per atti persecutori, maltrattamenti in famiglia e violenza privata e deferito due giovani per spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, a Bracigliano, i militari della locale Stazione  hanno  arrestato F.P.,  41enne pregiudicato del luogo, in quanto, per l’ennesima volta, ha posto  in essere atteggiamenti vessatori e persecutori nei confronti dei propri genitori, cagionandogli lievi lesioni personali. I carabinieri sono dovuti intervenire d’urgenza presso   la loro abitazione, dove, nel corso di un litigio, il medesimo, in preda ai fumi dell’alcool, ha tentato di colpirli  con un bastone.  I militari, dopo averlo bloccato, hanno sequestrato l’oggetto contundente e una volta ricostruita l’intera vicenda lo hanno tratto in arresto conducendolo presso la  casa circondariale di Salerno.

 

A Mercato San Severino, invece,  i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 25enne del luogo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, poiché, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di quattro grammi di marijuana. Nel corso dei controlli nei luoghi frequentati da giovani sono stati segnalati  alla Prefettura di Salerno, quali assuntori di sostanze stupefacenti, anche sei studenti, trovati in possesso di modiche dosi di droghe leggere. Infine  hanno deferito in stato di libertà un operaio 40enne del  luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, poiché a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di un grammo di crack.