Unisa, martedi l’iniziativa “Liberi di disobbedire”

erogazione idrica angela luce

Durante l’iniziativa, organizzata da varie associazioni studentesche, si dibatterà sui temi della disobbedienza civile, del testamento biologico e dell’eutanasia legale

Messaggio elettorale a pagamento commissionato da Carmine Vicinanza

Martedì 30 Aprile alle ore 10:00 all’Università degli Studi di Salerno si avrà l’occasione di incontrare e di discutere con il dott. Marco Cappato durante l’iniziativa “Liberi di Disobbedire?”. Si dibatterà sui  temi della disobbedienza civile, del testamento biologico e dell’eutanasia legale. Marco Cappato, già eurodeputato e parlamentare, è ad oggi leader dell’associazione Luca Coscioni, nonché promotore del Congresso mondiale della libertà di ricerca e della campagna “Eutanasia legale”, con cui si è arrivati a depositare anche una legge di iniziativa popolare in Parlamento.

Durante l’iniziativa, dopo i saluti della componente studentesca, interverranno l’avvocato Franco di Paola, membro dell’associazione Luca Coscioni, il professore di Diritto Penale Antonino Sessa, il professore di Diritto Costituzionale Mario Panebianco ed il Magistrato e Presidente della Fondazione “Filiberto e Bianca Menna” Claudio Tringali. L’evento è organizzato dalle associazioni studentesche Futura Aud, A.S.G. Associazione Studenti Giurisprudenza e OPS – Oasi della Partecipazione Studentesca. Come componente studentesca riteniamo che incontri di questo tipo incentrati sul dibattito e su temi di così grande attualità siano fondamentali, soprattutto in un contesto come quello universitario che di queste occasioni di crescita dovrebbe farsi promotore. Da questo punto di vista, l’evento si pone in continuità con le attività culturali e di sensibilizzazione che già in passato come associazioni studentesche abbiamo promosso.