HomeUniversitàUnisa, al via la "Call for papers" 2021 organizzata dall'OCSM

Unisa, al via la “Call for papers” 2021 organizzata dall’OCSM

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
505,308
Totale Casi Attivi
Updated on 18 April 2021 4:36
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

“Al di là dei confini. Ripensare il paradigma della frontiera in una prospettiva interculturale”: al via la Call for papers 2021 di OCSM – Università degli Studi di Salerno

L’Osservatorio sulla Cooperazione e la Sicurezza nel Mediterraneo (OCSM) del Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno è lieto di annunciare il lancio della Call for papers 2021 dal titolo: “Al di là dei confini. Ripensare il paradigma della frontiera in una prospettiva interculturale”.

L’iniziativa, rivolta a giovani laureandi, laureati e dottorandi di ricerca in materie giuridiche, storiche, politologiche, sociologiche e linguistiche, mira a stimolare lo studio e la ricerca, in un’ottica interdisciplinare, sul paradigma della frontiera e nelle sue accezioni più ampie.

«Una occasione per cimentarsi, ognuno dal proprio angolo di analisi prescelto, su questioni di ampio impatto culturale che l’Università ha il dovere di alimentare, specie in tempi di accresciuta complessità causata dalla non ancora risolta questione pandemica – afferma Gianfranco Macrì, Associato di Diritto pubblico e di Diritto interculturale e delle religioni presso l’Ateneo salernitano, nonché direttore scientifico di OCSM – Un’opportunità per alimentare il dibattito su punti di vista specialistici che dialogano e si compongono in uno spazio comune utile a diradare le ombre del presente e a indicare nuove rotte interpretative».

La Call vanta il sostegno di realtà scientifiche quali il Centro Universitario Interdipartimentale di Ricerca on European Affairs dell’Università degli Studi di Brescia, l’associazione Filosofia in movimento Osservatorio per lo sviluppo territoriale (OST- Unisa), DEDALUS Cooperativa socialeISKRA Cooperativa sociale, Opinio jurisLibero pensiero.

Ai vincitori sarà riservata l’opportunità di pubblicare il proprio contributo e di relazionare in un seminario telematico di prossimo annuncio alla presenza di accademici ed operatori del settore.