Trekking Urbano a Salerno, l’appuntamento mercoledì 31 ottobre



Salerno

Torna a Salerno l’appuntamento con il Trekking Urbano: il tema della tradizionale visita guidata nel centro storico – completamente gratuita – è “Cibo, arte e tradizioni dalla scuola medica salernitana ai giorni nostri”

La giornata nazionale del Trekking Urbano ritorna anche a Salerno, con la 15ª edizione, mercoledì 31 ottobre tra cibo, arte e paesaggi alla riscoperta delle bellezze cittadine.

Ed è proprio “Cibo, arte e tradizioni dalla scuola medica salernitana ai nostri giorni” il tema dell’evento organizzato dall’associazione Erchemperto.

Quest’anno il tema si riallaccia fortemente al concetto di tradizione – ha spiegato l’archeologa Paola Valitutti durante la presentazione di questa mattina -, e cosa c’è di più legato alle tradizione se non il quartiere degli Amalfitani, oggi detto delle Fornelle? Abbiamo animato questo rione, dove ci riceveranno le signore del posto. Inoltre, sono in programma tante altre sorprese: sarà presente durante la passeggiata Ippolito da Pastena, il Masaniello salernitano, e apriremo la chiesa di Santa Trofimena. Il percorso si concluderà a Santa Maria delle Grazie, dove ci attenderanno i ragazzi dell’Istituto Alberghiero “Virtuoso” che ci proporranno dei piatti tradizionali“.

Dieta e tradizioni culinarie, fin dal Medioevo, sono sempre state al centro dell’attenzione dei salernitani. Con l’avvento dello Scuola Medica, il cibo ha iniziato ad occupare anche un ruolo fondamentale nella cura del paziente. L’intreccio tra il patrimonio artistico e la tradizione culinaria di Salerno rappresenterà il filo conduttore di questa passeggiata notturna.

Anche Angelo Caramanno, assessore all’Ambiente e allo Sport, è intervenuto sull’iniziativa. “La scoperta del centro storico con l’attività del trekking urbano è una di quelle tradizioni da rinnovare e da non perdere mai. Una bella passeggiata nei posti più belli della città e che ci consente anche di stare in forma. Inoltre, la zona di focus di quest’anno, le Fornelle, è un’area della città che ha sempre tanto da offrire e tanto da dire. Un quartiere capace di stupire sempre. Importantissima, poi, la sinergia con la scuola e le altre associazioni del territorio“.

Informazioni sul percorso

Punto e orario di partenza sono fissati alle ore 19.00 a Palazzo di Città. La partecipazione è gratuita e non è richiesta alcuna prenotazione. Il tempo di percorrenza previsto è di circa 2 ore, per un circuito di 2-3 km. Per altre informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio Turismo del Comune.

Hanno collaborato all’evento le associazioni San’Andrea nell’Annunziatella, Il Centro Storico, I Figli del Vesuvio del IV Istituto Comprensivo Statale di Nocera Inf., la Bottega di Will, Antonella Schiavone, Nunzia Schiavone, Adriana Fiorillo, Luigi Vernieri e gli studenti dell’I.P.S.E.O.A Roberto Virtuoso.

 

Leggi anche