Home Territorio Baronissi Tre arresti nella Valle dell'Irno: le operazioni dei Carabinieri

Tre arresti nella Valle dell’Irno: le operazioni dei Carabinieri

Covid-19

Italia
13,791
Totale Casi Attivi
Updated on 13 August 2020 16:38
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Rapina, estorsione e spaccio tra Bracigliano, Castel San Giorgio e Mercato San Severino. Tre gli arresti effettuati dai Carabinieri nella Valle dell’Irno

[ads1]

- Advertisement -

I Carabinieri della compagnia di Mercato San Severino, guidati dal capitano Alessandro Cisternino, hanno eseguito due arresti per estorsione e rapina nell’ambito delle operazioni di controllo del territorio.

Ieri sera, a Bracigliano, è stato tratto in arresto un pregiudicato classe 1977, V.G., con l’accusa di tentata estorsione per aver richiesto la somma di 200 euro, divisa in due tranche, a un soggetto del posto. Dopo aver versato la prima parte del denaro, l’uomo ha deciso di rivolgersi ai Carabineri. La somma di denaro era probabilmente dovuta ad una transazione relativa alla vendita di un terreno e collegabile a clan camorristici del napoletano.

Il secondo arresto è stato invece effettuato a Mercato San Severino nei confronti di un 30enne per una rapina avvenuta a Spoleto.

Un’ulteriore operazione è stata condotta dai Carabinieri della compagnia di Castel San Giorgio nell’ambito del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno proceduto con l’arresto, a Roccapiemonte, di un 30enne che, nel corso di una perquisizione, è stato trovato in possesso di oltre 10 gr di hashish e prodotti per il confezionamento. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

 

[ads2]

LiveZon
zerottonove