Tragedia sfiorata a Nocera Inferiore



Ieri a Nocera Inferiore si è sfiorata la tragedia con una donna di 46 anni che ha minacciato di lanciarsi nel vuoto. Messa in salvo dall’intervento fulmineo dei militari non ha riportato ferite

tragedia

Ieri a Nocera Inferiore è stata sfiorata la tragedia. Tutto è accaduto in Corso Vittorio Emanuele, dove una donna di 46 anni ha minacciato di lanciarsi nel vuoto.

La donna in questione è stata notata da una piccola folla che guardava in alto e che ha suscitato l’attenzione delle forze dell’ordine e dei militari che sono intervenuti prontamente per sventare il pericolo.

Avvicinatisi alla 46enne, le autorità hanno notato la sofferenza di quest’ultima, probabilmente affetta da disturbi mentali, che minacciava di buttarsi di sotto. A quel punto, recatisi nell’appartamento di proprietà di una parente della donna, con uno scatto fulmineo sono piombati su di lei bloccandola e portandola in salvo.

Visitata dai sanitari la donna non ha riportato ferite. Ai militari è andato l’applauso dei tanti cittadini presenti per la rapidità d’intervento e la lucidità ed efficacia con cui esso è stato condotto.

Leggi anche