Torrione, ragazzo si suicida gettandosi dal balcone

Notizia di poco fa: un 33enne di Torrione, A.D.F, si è tolto la vita gettandosi dal balcone della sua abitazione

Torrione. Di poco fa la notizia della morte di A.D.F, 33enne residente a Torrione vicino a Piazza Gian Camillo Gloriosi, che si è suicidato lanciandosi dal balcone della propria abitazione.

Il giovane di Torrione sembrava che soffrisse di depressione, e che per questo non uscisse più a casa da due anni. Era sottoposto a cure per questi suoi disturbi di salute, e parenti ed amici cercavano di stargli vicino ed infondergli coraggio come meglio potevano. Ma ha perseguito quello che era il suo scopo: morire. Divorato da quel suo oscuro male che gli aveva oscurato la mente, al punto da spingerlo a buttarsi giù dal balcone.

Lo ha detto e lo ha fatto” ha commentato angosciata la nonna, seduta dinanzi al bar adiacente al suo stabile, in preda allo shock.

Torrione
Torrione: giovane si suicida gettandosi dal balcone

Sgomento e disperazione tra i conoscenti presenti, che hanno formato una spessa cortina di dolore intorno al cancello del palazzo in cui abitava, a Torrione, in via Roberto Santamaria 9.

Sul posto sono accorsi immediatamente Polizia e 118, che hanno cercato di allontanare la folla di curiosi che sostavano presso il portoncino della casa di Torrione.

Successivamente, dopo le opportune rilevazioni sulla salma del giovane, ben protetta dagli occhi della folla assiepata, è arrivato il furgoncino dei Servizi Cimiteriali del Comune di Salerno, per ritirare il corpo del ragazzo dopo averlo chiuso nella bara di zinco.

Torrione si è stretta intorno agli involontari protagonisti di questa tragedia, che ha certamente scosso nel profondo gli animi anche di chi era lì per fare il proprio lavoro, per informare la cittadinanza dell’ennesimo caso drammatico che ha colpito una persona sofferente.