Terremoto: a Camerota raccolta beni di prima necessità



Il centro di Amatrice distrutto (foto Ansa)

La FGS Campania è promotrice di una raccolta di beni di prima necessità per le popolazioni colpite dal terremoto. Ecco i centri di raccolta nel Comune di Camerota

La FGS (Federazione dei Giovani Socialisti) della Campania si mobilita in prima linea per le popolazioni di Amatrice ed Accumoli, tragicamente colpite dal terremoto nella notte tra il 23 ed il 24 agosto. Nel merito è stata organizzata, per i prossimi giorni, una raccolta di beni di prima necessità.

In questi momenti tragici, un piccolo gesto può valere veramente tanto. I punti di raccolta nel Comune di Camerota sono i seguenti:

CAMEROTA: chiesa Santa Maria delle Grazie

MARINA DI CAMEROTA: chiesa di Sant’Alfonso

LICUSATI: chiesa di San Marco Evangelista

LENTISCOSA: chiesa Santa Maria delle Grazie
Cosa donare?
Occorrono beni alimentari non deperebili (pasta, biscotti, zucchero, caffè, cereali, scatolame vario, cioccolato, frutta secca, formaggi e salumi stagionati, olio…), alimenti e vestiario per bambini. Inoltre indumenti di prima necessità, coperte, pile per torce ed altri mezzi di illuminazione; assorbenti, carta igienica, carta scottex, pannolini salviettine imbevute.

Alla raccolta indetta da FGS, a Camerota hanno aderito sin da subito diverse associazioni socio-culturali operanti nel territorio, le quali hanno manifestato da subito solidarietà ed affetto nei confronti delle popolazioni colpite dal terremoto. Una tragedia che ha riguardato da vicino la comunità di Camerota, dal momento che una giovane famiglia, residente nella frazione di Marina, si trovava in vacanza ad Arquata, paese originario dei genitori del lui di coppia, ed illesa per miracolo.

Leggi anche