Telese Terme: arrestata borseggiatrice di Eboli



Questa mattina, nell’ambito di un servizio antiborseggio svolto nel mercato di Telese Terme,  i militari della locale Stazione Carabinieri hanno messo in manette una 27enne di Eboli, pregiudicata, responsabile di un borseggio commesso all’interno del  mercato ai danni di una 84enne

telese termeI militari per contrastare il fenomeno, che ogni sabato miete numerose “vittime”, hanno predisposto il servizio  a piedi tra i banchi vendita, alcuni in uniforme ed altri in abiti civili. Durante l’operazione di controllo hanno notato la 27enne con fare guardingo che si aggirava tra la le numerose persone che affollavano il mercato alla ricerca della vittima di turno.

La stessa, dopo essersi avvicinata  ad un banco di abbigliamento, approfittando della gran confusione, ha allungato la mano nella borsa di una pensionata 84enne, aprendola e sottraendo  con una velocità estrema il borsello alla donna ignara del furto. Il gesto non passava inosservato però ai militari, che hanno subito intimato alla donna di fermarsi.

La ragazza, però, alla vista degli operanti si è dileguata fuggendo nel mercato tra i vari banchi. Subito dopo è stata rintracciata e bloccata all’uscita del mercato. Immediatamente è stata condotta in caserma, dove i militari hanno scoperto che la donna aveva già commesso analoghi reati a Salerno, Eboli ed Avellino, tra l’altro scarcerata per gli stessi fatti da circa due mesi.

Alla vedova pensionata è stato restituito il borsello contenente i documenti personali e la somma contante di circa 100 euro, la quale ha avuto parole di profondo ringraziamento per i militari. Per la borseggiatrice in trasferta si sono spalancate le porte del carcere, infatti, dopo le formalità di rito, è stata tradotta presso la casa circondariale di Benevento.

Leggi anche