TARSU, avviso di rettifica: importi superiori dovuti ad errore materiale



A breve la rettifica delle ingiunzioni. Saranno rimborsati i contribuenti che hanno già effettuato il pagamento della Tarsu

Nello spirito di leale collaborazione e trasparenza nei rapporti tributari tra Comune e cittadini, si rende noto che, a seguito di una verifica effettuata dagli uffici comunali, è emerso un errore materiale, ascrivibile al concessionario Soget S.p.A., nelle ingiunzioni fiscali – in corso di notifica – emesse per il recupero del solo tributo TARSU, laddove l’importo del tributo è stato riportato in misura leggermente superiore.

Nello scusarsi per il disagio arrecato, si comunica che si provvederà a breve alla notifica della rettifica delle ingiunzioni recante il corretto importo da versare.

I contribuenti che avessero già effettuato il pagamento saranno rimborsati del maggiore importo versato.

Il Comune ha già avviato i necessari ed opportuni approfondimenti per la verifica di ogni eventuale responsabilità.

Leggi anche