Successo per “Premiamo il merito”, Iannone: “Ecco la gioventù migliore”

Grande successo, stamane, presso il Salone Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino e alla presenza del presidente della provincia di Salerno Antonio Iannone, per la cerimonia di consegna delle borse di studio “Premiamo il merito”, concorso promosso dall’assessorato, Diritto allo Studio e Formazione Scolastica. L’iniziativa, alla sua seconda edizione, è rivolta a circa 80 studenti più meritevoli dell’anno scolastico 2011/2012, iscritti agli Istituti secondari di secondo grado della provincia. “Fin dal mio insediamento in qualità di assessore al Diritto allo Studio” sottolinea Iannone “ho inteso convogliare gran parte delle risorse finanziarie sull’accesso allo studio e a affermazione del principio di meritocrazia, nella convinzione che concedere le stesse possibilità a tutti rappresenti un dovere per chi governa, così come riconoscere il merito di chi si distingue per qualità e impegno”. Ai vincitori, l’Amministrazione provinciale ha conferito un attestato e una borsa di studio del valore di 631 euro. I riconoscimenti sono stati stabiliti in base alle indicazioni provenienti dai dirigenti scolastici degli Istituti superiori della provincia di Salerno. “I premiati di oggi” conclude Iannone “sono il simbolo della gioventù migliore, ma rappresentano anche un esempio positivo e uno sprone per i coetanei. E’ necessario, infatti, rinsaldare il sentimento identitario della nostra comunità territoriale, affinché il principio della mutualità tra singoli e, ancor più, tra Istituzioni possa determinare il cambiamento”.