Home Cronaca Stupro di Santa Teresa, consulente degli imputati stende l'ombra di consenzienza sulla...

Stupro di Santa Teresa, consulente degli imputati stende l’ombra di consenzienza sulla vittima

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
788,471
Totale Casi Attivi
Updated on 1 December 2020 6:04
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

La consulente di parte dei due imputati è certa: la vittima dello stupro di Santa Teresa era consenziente o, comunque, non ha fatto nulla per evitare la violenza

SALERNO. Simona Di Lucia, consulente di parte dei due uomini imputati per lo stupro di Santa Teresa, non ha dubbi: la vittima non solo avrebbe «contribuito» ad eccitare la situazione ma non avrebbe neanche cercato aiuto quando, a dire della sociologa forense, c’erano tutti i segnali per intuire che sarebbe accaduto il peggio.

Secondo quanto pubblicato oggi e domenica scorsa sul noto quotidiano salernitano Metropolis, la criminologa avrebbe ricostruito la scena del crimine anche attraverso i nastri della videosorveglianza da cui si evincerebbero atteggiamenti promiscui della ragazza.

I due marocchini sono imputati per violenza aggravata e continuata: in questo articolo (clicca qui) avevamo riportato la testimonianza della vittima che, stando al parere della consulente degli indagati, aveva bevuto alcoolici nonostante fosse già drogata.