Strade al collasso nel Cilento

E’ un periodo nero per la viabilità nell’area sud della provincia di Salerno, dove le piogge incessanti dei mesi scorsi hanno causato un gran numero eventi franosi che hanno messo letteralmente in ginocchio la viabilità in più punti.

La strada tra Agropoli e Prignano Cilento, quella tra Camerota e Centola, la Provinciale 15 tra Pollica e Pioppi e la Provinciale 54 tra Morigerati e Caselle in Pittari sono state interessate nelle settimane scorse da frane e smottamenti, e in alcuni casi la situazione è lontana dall’essere risolta. Situazione complessa anche tra Castelcivita e Aquara sempre sulla strada provinciale, mentre sono ancora chiuse la Cilentana a Prignano Cilento e la Statale 18 ad Agropoli.

Fonte dell'immagine: www.julienews.it

Una situazione difficile, che mette seriamente a rischio la già provata economia dell’area. “Il dissesto idrogeologico nei nostri territori è una vera emergenza” dichiara il Presidente della Coldiretti Sangiorgio, il quale sottolinea che è impossibile immaginare la realizzazione un comparto turistico forte (superando nodi cruciali come la riapertura di una strada o il miglioramento dei collegamenti), per non parlare dei disagi subiti dalle aziende agricole, che rischiano quotidianamente di essere isolate.