Home Eventi I Sognatori Village arriva a Nocera Superiore, tra fiaba e realtà

I Sognatori Village arriva a Nocera Superiore, tra fiaba e realtà

Covid-19

Italia
50,630
Totale Casi Attivi
Updated on 30 September 2020 7:21
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Nuova apertura a Nocera Superiore, una novità assoluta per gli amanti delle fiabe e per tutti i bambini delle città limitrofe: I Sognatori Village il 29 agosto alle ore 18:00, in via Don Bosco 2, apre le sue porte ai visitatori

Fabio Mosca, il proprietario della ludoteca ed il fondatore dell’agenzia “I Sognatori Animazione“, che ha la propria base operativa nel Centro Commerciale Cavese, risponde ad alcune domande.

I Sognatori Village
I Sognatori Village arriva a Nocera Superiore, tra fiaba e realtà

Da cosa deriva la scelta del nome “I Sognatori”?

FM: «Fin da piccolo mi hanno sempre definito un “sognatore” ad occhi aperti, tuttavia, ho sempre saputo cosa avrei fatto da grande. Ricordo che ad un colloquio con i genitori, una professoressa disse a mia madre:”Signora, suo figlio da grande sarà un attore!”, invece, prima ho aperto una cartoleria, poi stavo per diventare un carabiniere. Alla fine la mia passione l’ha spuntata e nel 2012 ho aperto la mia agenzia di animazione e spettacolo a Cava De’ Tirreni. Di anno in anno, puntando sempre sulla professionalità e sulla sincerità, l’agenzia è cresciuta sempre di più, fino ad arrivare a raggiungere questo grande risultato, che premia i nostri sacrifici. Così, io e mia moglie abbiamo deciso di intraprendere questa nuova favola. Ciò che ho sempre sognato ora è realtà!»

Come si presenta il rapporto con la concorrenza: che novità offre la ludoteca?

FM: «Il fatto che ci sia molta concorrenza per me rappresenta, principalmente, un punto di forza. Le scelte che ho preso nel corso degli anni mi hanno dato ragione. La ludoteca è un parco giochi di circa 500 mq, l’ideale per feste e attività ricreative e ludiche, con un’area esterna attrezzata. All’inaugurazione ci saranno anche popcorn, zucchero filato e gadget omaggio per ogni bambino, nonché trampolieri, giocolieri e una danzatrice nella sfera.»

Da cosa deriva la scelta di non far girare fotografie sul web prima dell’apertura?

FM: «Vogliamo far sognare con noi tutti quelli che si sono incuriositi passando per caso nei pressi della ludoteca e una foto non può contenere tutto!»

Un vero e proprio esempio di start-up innovativa che mette al centro i più piccoli e richiama i ricordi più teneri dell’infanzia attraverso il gioco ed il divertimento. Non resta che andare a sbirciare..

LiveZon
zerottonove