Smaltimento irregolare di rifiuti: continuano gli episodi di inciviltà a Battipaglia. Protezione Civile e Vigili hanno individuato uno degli autori del “lancio del sacchetto”. Il video

Individuato uno gli incivili del “lancio del sacchetto” che contribuiscono ad incrementare il fenomeno dello smaltimento irregolare dei rifiuti sul territorio del Comune di Battipaglia.

Dall’ispezione di un sacchetto abbandonato irregolarmente è stato possibile risalire ad un cittadino residente ad Eboli. L’attività è stata svolta dai Volontari della Protezione Civile Città di Battipaglia, dal Settore Ambientale e dai Vigili Urbani al fine di contrastare chi crea le microdiscariche, ma anche chi successivamente dà fuoco alle stesse.

Battipaglia, gli incivili del "lancio del sacchetto"

#Cronaca Gli incivili del lancio del sacchetto sul territorio del Comune di Battipaglia. Dall'ispezione di un sacchetto lanciato è stato individuato un cittadino residente ad Eboli

Pubblicato da Zerottonove.it su Martedì 20 agosto 2019

 

Lotta allo smaltimento irregolare di rifiuti

Risale ad appena poche ore fa l’ultimo episodio, precedente all’individuazione del cittadino di Eboli, di smaltimento irregolare di rifiuti nel battipagliese.

Si tratta di un 60enne residente ad Altavilla Silentina che, ripreso dalle telecamere di videosorveglianza, è stato fermato mentre era bordo della sua Fiat Panda verde nel momento in cui stava per compiere l’infrazione. La Polizia Municipale ha bloccato l’uomo intento a smaltire irregolarmente i propri rifiuti e lo ha sanzionato con una multa di 506,80 euro.

La sindaca di Battipaglia Cecilia Francese ha espresso la propria soddisfazione per l’esito dell’operazione condividendo sul suo profilo facebook la foto della vettura del trasgressore.