Dopo un periodo di pausa, i ragazzi degli Skratch tornano sulle piattaforme social: nuovi progetti, tra cui la nascita della Fab. Il tutto raccontato ai microfoni di Zerottonove.it

Skratch è tornato! Ricordate Pisy, Gughy e Gerry? I ragazzi protagonisti della web series che hanno conquistato YouTube e social annessi fino ad arrivare al Roma WebFest. La vita di tre amici in una chiave leggera ed ironica, affrontando importanti temi di attualità.

Zerottonove.it ha incontrato Pisy (Alessandro Pisapia) e Gughy (Guglielmo Lipari) per un’intervista. Tanti i temi affrontati: dalle origini ai progetti della Skratch.fab, la nuova strada intrapresa dalla crew, passando anche per i motivi che hanno portato al periodo di pausa.

“Siamo un gruppo di creativi e di sognatori” – ha esordito Gughy – “perché abbiamo intrapreso questo progetto, fornendo contenuti per il web che hanno una linea ironica e parodistica. La nostra è una fabbrica di idee che vengono poi sviluppate e rese pubbliche”.

Sul periodo di pausa e la nascita della Skratch.fab: “C’era bisogno di un cambiamento. Le persone non stanno più 25-30 minuti a guardare una cosa sul web, ma guardano più un contenuto breve e nuovo. Quindi ci siamo fermati per capire se iniziare una nuova web-series oppure rivoluzionare il tutto. Abbiamo deciso così di investire su questo punto e far nascere così la Fab.

Infine, gli obiettivi e i progetti futuri: Noi siamo una famiglia e puntiamo a crescere ogni giorno che passa. Far conoscere il nostro prodotto e la nostra identità, con la speranza che un giorno questo possa essere anche un’attività per tutti. Nel breve termine, in cantiere ci sono tante idee che possono uscire anche entro un mese.