Scarano premiato come miglior giovane arbitro



Guido Scarano, di Baronissi, ha ricevuto il premio “Sabato Memoli” come miglior giovane arbitro provinciale. Soddisfazione anche da parte dell’Assessore allo Sport del comune, Tony Siniscalco

Scarano ha iniziato la sua carriera di arbitro il 30 aprile 2013, dirigendo una gara della categoria Esordienti, in quel di Casignano, per poi passare ad altri campi e categorie.

scaranoNella stagione 2013/2014 Scarano ha arbitrato molte gare dei settori giovanili, specie quelle “di cartello”, per poi esordire in Terza Categoria e poi, rapidamente, in Seconda Categoria.

Nel corso della stagione 2014/2015 ha diretto molte gare di Seconda Categoria facendo sempre notare le sue doti e qualità di fischietto corretto e imparziale. Le sue qualità lo hanno portato, sul finire della stagione appena conclusa, a esordire in Prima Categoria. L’anno prossimo Scarano continuerà ad arbitrare match sia Juniores che di Prima Categoria con l’auspicio che nella stagione prossima possa debuttare anche nel Campionato di Promozione.

Tutti questi rilevanti risultati hanno permesso a Scarano di conseguire l’ambito premio, consegnato dal Presidente della Sezione A.I.A. di Salerno, Contente, alla presenza della famiglia Memoli.

Guido Scarano, in merito al premio ricevuto, ha dichiarato: “Questo riconoscimento dà merito ai tanti sacrifici e all’impegno proferito nella stagione corrente e non solo. Sono felice ed entusiasta e spero che la mia carriera arbitrale possa continuare ad avere successi nel suo prosieguo. Ringrazio la sezione di Salerno (dell’A.I.A., ndr) nella persona del Presidente e di tutti gli organi tecnici che hanno rivisto in me il miglior giovane arbitro provinciale”.

scaranoIn merito alla premiazione del giovane arbitro di Baronissi, si è espresso anche l’Assessore allo Sport della Città, Tony Siniscalco: “Sono felicissimo e orgoglioso del risultato ottenuto da Guido Scarano; i miei più sinceri complimenti a questo giovane del nostro comune che, con le sue qualità di arbitro, porta in giro il nome della Città di Baronissi insieme ai sani valori dello sport”.

Leggi anche