Scala, evade dai domiciliari per andare al bar: guai per un 53enne



albanella

Un 53enne di Scala è finito nei guai per aver evaso gli arresti domiciliari: l’uomo era uscito per andare a bere al bar ma è stato fermato

Guai per un 53enne originario di Scala, piccolo comune sito nella Costiera Amalfitana: l’uomo è evaso dagli arresti domiciliari nella giornata di sabato.

Come riporta il portale Il Vescovado, il motivo di questa evasione è legato all’intenzione del detenuto di voler andare al bar per bere, recandosi ad Amalfi con la speranza di passare inosservato. Ma invece non è stato così: i Carabinieri si sono recati presso il suo domicilio per un controllo di routine ma non hanno trovato il 53enne all’interno della sua abitazione.

I Militari dell’Arma si sono messi alla ricerca dell’evaso e sono riusciti a rintracciarlo soltanto qualche ora più tardi, quando l’uomo stava facendo rientro a Scala a bordo di un mezzo pubblico. I Carabinieri lo hanno prontamente fermato e ricondotto presso il suo domicilio: adesso l’uomo dovrà rimanere a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Il motivo per cui erano scattati gli arresti domiciliari per il 53enne è legato ad un divieto di avvicinamento cui era stato sottoposto dalle Autorità. Adesso per lui i guai non sembrano essere finiti qua.

Leggi anche