Scafati, a processo l’uomo trovato in casa con cocaina destinata allo spaccio



Sapri

Finisce a processo per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti l’uomo arrestato a marzo a Scafati dai carabinieri di Nocera Inferiore. In casa nascondeva cocaina e materiali di confezionamento

Verrà processato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti il 56enne di Pompei, che fu arrestato il 14 marzo a Scafati dai Carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore.

L’uomo fu beccato in flagranza di reato detentivo di stupefacenti in seguito ad un blitz dei Carabinieri effettuato nella sua abitazione in via Bernini.

In quell’occasione le forze armate trovarono e misero a sequestro 64 grammi di cocaina, che l’uomo teneva ben nascosti in casa, con annessi materiali di confezionamento, tra cui un bilancino di precisione.

Sospettata inizialmente anche la compagna, assolta poi dal tribunale in quanto non ritenuta coinvolta nel fatto in questione.

Secondo quanto riportato da Salerno Today, il 56enne sarà processato in seguito alla richiesta di rito immediato avanzata dalla procura. Il processo partirà il prossimo 27 ottobre.

Leggi anche