Scafati, nuova bomba carta fatta esplodere nella notte in pieno centro

Pontecagnano

Scafati trema ancora: una nuova bomba carta è stata fatta esplodere nella notte davanti a un locale a pochi passi dalla piazza. Cittadini allarmati si sfogano sui social. Si indaga sull’accaduto

È accaduto intorno alla mezzanotte a Scafati. I cittadini hanno sentito un forte boato in disparate zone della città. Subito si sono allarmati sui social chiedendo cosa fosse avvenuto ed ecco la risposta: una nuova bomba carta è stata fatta esplodere in corso Nazionale, colpendo il negozio di scarpe Saul attualmente vuoto, a pochi passi da Piazza Vittorio Veneto, provocandone la rottura della porta d’ingresso.

Danneggiate lievemente anche delle automobili parcheggiate in quelle vicinanze. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della tenenza di Scafati che hanno subito rilevato tutte le prove utili. Si indaga sui possibili responsabili e sul motivo di un tale gesto.

L’attività commerciale sarebbe di proprietà dell’avvocato Mario Santocchio, ex consigliere comunale ed esponente di Fratelli D’Italia. Secondo quanto riportato da PuntoAgroNews, il suddetto locale fu sede del comitato elettorale di Pasquale Coppola per elezioni regionali, attualmente indagato.

Le indagini chiariranno se possa trattarsi di ragioni politiche o meno. Ciononostante, la città di Scafati continua a tremare, così come continuano a tremare i cittadini, che si dicono indignati e poco protetti dalle autorità.