Home Cronaca Scafati, non si fermano all’alt della Polizia. Arrestati

Scafati, non si fermano all’alt della Polizia. Arrestati

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
155,442
Totale Casi Attivi
Updated on 21 October 2020 23:04
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Scafati, dopo un breve inseguimento, due centauri che non si erano fermati all’alt della Polizia, sono stati fermati ed arrestati. Entrambi erano già noti alle Forze dell’Ordine

Scafati, fermati ed arrestati due uomini per non essersi fermati ad un posto di blocco. È accaduto nella giornata di ieri, quando i poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore, coadiuvati dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, mentre erano in servizio di vigilanza a Scafati, nel corso di un posto di controllo, hanno intimato l’alt al conducente di uno scooter che viaggiava con a bordo un passeggero.

ScafatiIl centauro, invece di fermarsi, ha accelerato l’andatura repentinamente per sottrarsi al controllo tentando anche di investire un poliziotto che ha riportato, nella circostanza, leggere ferite. Immediatamente è scattato l’inseguimento del ciclomotore che è stato bloccato poco dopo.

I due uomini sono stati, pertanto, identificati per un 35enne e un 23enne, entrambi di Napoli e con precedenti di Polizia a carico.

A seguito della perquisizione personale gli agenti hanno trovato addosso ai due giovani una centralina elettronica idonea a decodificare i codici di avviamento delle moto, nonché diverse chiavi e alcuni grimaldelli.

Entrambi sono stati arrestati perché ritenuti responsabili dei reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere sottoposti a rito direttissimo.

Sono in corso indagini tese ad accertare l’eventuale coinvolgimento dei due arrestati in alcuni furti e rapine commessi di recente nella zona di Scafati.