Scafati in MoVimento ritorna sulla questione dell’igiene urbana



Scafati
Immagini di repertorio

Scafati in MoVimento ritorna a farsi sentire  sulla questione dell’igiene urbana in città, tra disagi infiniti e mancate risposte

A seguito della segnalazione di alcuni cittadini, l’associazione Scafati in MoVimento chiede con la massima urgenza di effettuare una pulizia straordinaria del territorio. La richiesta è stata fatta data la presenza di ratti e blatte in pieno centro anche durante le ore diurne.

Necessario, dunque, è provvedere ad un nuovo piano di lavoro per la pulizia delle strade cittadine. Inoltre, è opportuno fare in modo che i rifiuti stazionino sulla pubblica via il meno tempo possibile mettendo in campo controlli e disinfezioni costanti.

“Non è possibile che nel terzo millennio una società civile possa permettere che si verifichino cose del genere. Questi infatti, oltre ad essere pericolosi per i cittadini, sono veri e propri sentori di un abbandono totale del territorio da parte delle istituzioni. Ribadiamo sempre lo stesso concetto. La città di Scafati vive ormai da tempo una serie di gravi disagi strutturali e sociali dovuti alla cattiva amministrazione dell’ente comunale da parte delle forze politiche che ne hanno causato il commissariamento”. Così l’associazione ha messo in luce la situazione attuale.

“Non vediamo ancora nessun miglioramento da quando lo Stato si è insediato nel comune di Scafati. Inoltre, vogliamo con forza far presente alle illustri figure che rappresentano le istituzioni, che siamo stanchi di dover chiedere azioni che dovrebbero essere una normale procedura da parte di chi gestisce oggi la nostra amata città”. Questa la conclusione degli attivisti che sperano in una risposta da parte delle istituzioni.

Leggi anche