Sarno, masso cade su un’abitazione: attivati controlli e ordinato la chiusura delle scuole



sarno

Grosso masso precipita su una vecchia abitazione abbandonata a Sarno, in località San Matteo: tragedia sfiorata. Il sindaco Canfora interpella le istituzioni, sgomberando le abitazioni e limitando la circolazione. Scuole chiuse in via precauzionale

Un grosso masso precipita dalla collina su una vecchia abitazione a Sarno, in località San Matteo. Fortunatamente, la tragedia è stata sfiorata: la casa era, infatti, abbandonata e al suo interno non c’era nessuno.

D’altra parte, il sindaco Giuseppe Canfora, unitamente all’Amministrazione comunale, si sono subito attivati, dichiarando di aver provveduto ad interpellare tutte le istituzioni competenti.

Si è disposto, inoltre, lo sgombero delle poche abitazione, limitando anche la circolazione nella zona interessata. Attivato il Centro Operativo Comunale (COC) per tutti i controlli del caso e per l’adozione di ulteriori provvedimenti.

Il Sindaco, gli Assessori Emilia Esposito, Michele Ruggiero, Gianpaolo Salvato, Vincenzo Salerno, Dea Squillante e Eutilia Viscardi, i Consiglieri Roberto Robustelli e Michele Franco, hanno riunito i tecnici comunali e regionali per verificare la percorribilità delle strade e la presenza di possibili allagamenti, grazie all’opera di manutenzione costante effettuata su tutto il territorio comunale.

Tutte le scuole di ogni ordine e grado sono rimaste chiuse per la giornata di oggi, in via precauzionale, considerata anche la proroga dell’allerta meteo disposta dalla Protezione Civile Regionale.

Ciò è stato necessario al fine di permettere tutti i controlli dei versanti montuosi, onde assicurare la sicurezza a tutti i cittadini, con lo scopo di limitare il traffico per il transito dei mezzi della Protezione Civile Regionale.

Leggi anche