San Mango Piemonte, condannato per abusi sessuali sulla figlia della compagna



Nocera Superiore

Un 37enne di San Mango Piemonte è stato condannato per abusi sessuali sulla figlia della compagna. Incastrato da intercettazioni telefoniche e telecamere installate nella camera della 13enne

Un uomo di 37 anni, D. S., di San Mango Piemonte è stato condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione per aver abusato sessualmente di una minorenne. La ragazzina, 13enne, è la figlia della sua compagna.

A denunciare l’accaduto è stata proprio la madre della minore. Dopo aver notato degli atteggiamenti equivoci nei confronti della figlia, la donna si è rivolta ai carabinieri. Nell’immediato sono state disposte delle intercettazioni telefoniche ed installate delle telecamere nelle stanza della giovane, che hanno permesso di inchiodare l’uomo.

La sentenza è stata emessa con rito abbreviato dal gup Piero Indinnimeo, che ha ridotto la pena di 6 anni e 3 mesi inizialmente formulata dal pm Francesca Fittipaldi.

Leggi anche