San Cipriano, la Provincia sta lavorando per riaprire la SP 26



san cipriano

La Provincia di Salerno sta lavorando velocemente per riaprire la SP 26 che permette il transito tra San Cipriano Picentino e Filetta

La Provincia di Salerno sta lavorando alacremente per riaprire la SP 26 chiusa a fine dicembre a causa di una frana. Sono iniziati ormai da giorni i lavori urgenti per realizzare una carreggiata provvisoria che permetterà il transito tra il centro di San Cipriano Picentino e la frazione di Filetta.

“Le precipitazioni atmosferiche di fine annodichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese hanno arrecato notevoli danni anche alle infrastrutture stradali di nostra competenza, per cui ci siamo mossi con interventi di somma urgenza per la riapertura di varie strade, fra cui la SP 26 nel comune di San Cipriano Picentino.
In attesa della riapertura definitiva della strada, che necessita opere di sistemazione viaria importanti, stiamo realizzando una bretella provvisoria che permetterà almeno il transito alternato dei veicoli pubblici e privati.”

Continua il Presidente Strianese:Stiamo facendo i salti mortali per costruire in tempi rapidi questo bypass. Ci stiamo muovendo in sinergia con il Genio Civile che nei prossimi giorni inizierà a lavorare nel vallone per sistemare la scarpata in modo che non ci sia più l’erosione da parte del fiume che poi è la causa principale, insieme alle piogge incalzanti, di questo cedimento stradale.
L’intervento costerà alla Provincia di Salerno almeno € 50.000,00 a cui si sono aggiunti altri € 10.000,00, in totale quindi € 60.000,00 che vanno a inserirsi nel totale dei lavori di somma urgenza che già abbiamo annunciato nei giorni scorsi. Per mettere in sicurezza tutta la nostra rete viaria, a seguito dei danni subiti dal maltempo, avevamo previsto interventi per un totale complessivo di oltre € 705.000,00 e temo siano state previsioni ottimistiche.”

Strianese ha messo un punto anche sulle false notizie circolate e sul costo dei lavori: ”Mi viene da sorridere poi che alcune testate giornalistiche, evidentemente per errore, hanno scritto che il Comune di San Cipriano Picentino starebbe portando avanti questi lavori. La riapertura della SP 26, che appunto è una strada provinciale è coordinata dalla Provincia di Salerno, a cura del settore Viabilità e Trasporti, diretto da Domenico Ranesi, che sta cercando di ripristinare nel più breve tempo possibile la regolare viabilità eliminando i disagi attuali per i nostri cittadini.
Il costo di questi lavori è infatti a carico della Provincia, vorrei rimarcarlo visto che sembra poco chiaro.
Siamo sicuri che la Regione Campaniaconclude il Presidente Strianesenon ci lasci soli. Abbiamo chiesto infatti un finanziamento che ci permetta di completare le attività di ripristino, molte delle quali già in corso, come questi lavori sulla SP 26. Ringrazio per questo il Presidente On. Vincenzo De Luca che ci consente attraverso i finanziamenti regionali di mettere in sicurezza le nostre strade, senza i quali saremmo realmente paralizzati.”

Leggi anche