San Cipriano Picentino, bruciano sterpaglie: scoppia un incendio



Fonte Zerottonove.it Immagine soggetta a Copyright

Momenti di apprensione ieri sera a Filetta, San Cipriano Picentino: rogo in località Vertolla. Vigili del fuoco, impegnati a lungo nelle operazioni di spegnimento

Paura ieri sera a San Cipriano Picentino: un vasto incendio ha interessato Via Vertolla, nella frazione di Filetta.

Il rogo, causato nero dalla bruciatura di alcune sterpaglie, si è esteso rapidamente a causa del forte vento, creando una colonna di fumo nero e denso, con fiamme visibili anche a grande distanza.

A lanciare l’allarme i residenti preoccupati. Sul posto una squadra di Vigili del Fuoco per le operazioni di spegnimento.

Probabilmente, agricoltori della zona dopo aver bruciato sterpaglie e rami si sono allontanati nella convinzione di aver spento il fuoco.

Così non era, tanto che intorno alle 20:30, anche a causa del vento, il fuoco si ravvivava e si propagava lungo la vegetazione.

Al momento non si conosce l’effettiva entità del danno causato. L’episodio, fortunatamente, non si è rivelato particolarmente dannoso per i cittadini di San Cipriano Picentino, ma la superficialità di chi mette in atto queste pratiche agricole avrebbe potuto portare a ben più gravi conseguenze.

 

Purtroppo, in campagna e in estate, si registrano un numero sempre più ampio di incendi di vegetazione.

Proprio nella mattinata di ieri infatti un ulteriore incendio è divampato nella frazione di Ogliara, causando gravi ferite ad un uomo.

Un signore di circa 80 anni, intento a bruciare un groviglio di sterpi, non è riuscito a controllare le fiamme che sono divampate in un vero e proprio rogo di proporzioni importanti.

Leggi anche