HomeCronacaPiantagione di marijuana tra Salerno e San Cipriano Picentino: sequestrata

Piantagione di marijuana tra Salerno e San Cipriano Picentino: sequestrata

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
73,729
Totale Casi Attivi
Updated on 23 October 2021 7:26
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Una maxi piantagione di marijuana è stata scoperta dai Carabinieri tra Salerno e San Cipriano Picentino: scatta il sequestro

La scorsa settimana il Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pontecagnano, nei frequenti servizi aerei di controllo e osservazione, ha individuato una probabile piantagione di marijuana nel territorio di Salerno, a stretto confine con San Cipriano Picentino.

La notizia è stata trasmessa ai colleghi della Stazione Carabinieri Forestali di San Cipriano, i quali hanno da subito dato corso alla precisa individuazione sul territorio. Nonostante il territorio impervio e ricco di folta vegetazione, i militari hanno trovato la via d’accesso al luogo, scoprendo oltre 90 piante di 1,5 metri pronte per la raccolta. L’intera coltivazione illecita era servita da un impianto di irrigazione collegato a circa 50 metri di distanza.

I Carabinieri di San Cipriano hanno pertanto dato corso a numerosi servizi di osservazione notturna e diurna per cercare di individuare l’autore della coltivazione, che però non si è presentato in loco per diversi giorni. Per evitare l’immissione dello stupefacente sul mercato i Carabinieri hanno quindi deciso di eradicare tutte le piante, sottoposte a sequestro per il successivo campionamento e distruzione; sequestrato anche l’impianto di irrigazione. La Stazione di San Cipriano Picentino prosegue nelle attività d’indagine per addivenire agli autori della coltivazione illecita.