HomeAttualitàSalvini a Salerno, il leader della Lega tra sostenitori e contestazioni

Salvini a Salerno, il leader della Lega tra sostenitori e contestazioni

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
507,169
Totale Casi Attivi
Updated on 3 December 2022 16:40
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Il leader della Lega Matteo Salvini ha fatto tappa a Salerno per incontrare i suoi sostenitori. Non sono mancate le contestazioni

Matteo Salvini a Salerno, tra sostenitori e fischi contrari. Il leader della Lega ha fatto tappa nella città campana nell’ambito di una più ampia visita agli amministratori locali e ha rilasciato una serie importante di dichiarazioni, come riportato da “cronache Salerno”.

Per me vale più un sindaco di un parlamentare per intenderci. E’ una giornata preziosa quella di oggi pomeriggio a Salerno. Spero che il governatore De Luca non si offenda: è l’unico in tutta Italia che non rispetta quanto previsto dai medici, dagli scienziati, dal Cts, dal Governo, dai suoi colleghi sindaci, dai suoi colleghi governatori. Ditemi come si puo’ lavorare un pomeriggio di luglio caldo come questo, a Salerno piuttosto che a Napoli, all’aperto con la mascherina fa male. Fa male alla salute dei bimbi e degli anziani. Qualcuno avvisi De Luca che se vuole giocare a fare il Crozza lo può fare ma non sulla pelle dei campani“.

Continua Salvini:Noi abbiamo candidati di squadra a Salerno, come a Caserta, come a Napoli come a Benevento. Entro la settimana prossima il centrodestra unito parte ovunque con i suoi candidati e non corriamo per partecipare, ma per vincere. Unità anche a Salerno? L’appello della Lega è questo, andare insieme perché si vince. Quindi tutti devono fare professione di compattezza, umiltà e generosità. Nessuno badi solo all’interesse personale“.