Salerno: svolta l’assemblea pubblica sulla questione dei trasporti

Ieri pomeriggio, presso la sede dell’ Associazione TrecentoSessanta di Salerno, si è tenuta l’ assemblea dei cittadini per il ripristino di un trasporto pubblico efficiente e al servizio di tutti.

Nel corso dell’ assemblea i cittadini si sono confrontati sui vari aspetti della complessa questione  in Campania e, soprattutto, a Salerno e provincia.

L’ Associazione Sos Consumatori  insieme ad altre associazioni si è mossa al fine di avere chiarimenti sulla questione del trasporto pubblico. E’ stata avviata già da tempo una petizione- ha dichiarato Lorenzo Forte (responsabile locale dell’ Ass. Sos Consumatori).

Non è nostro compito individuare i responsabili del problema: a noi interessa che in questo momento si riescano a sensibilizzare i cittadini e a trovare delle soluzioni concrete. Chiediamo alle istituzioni, qualora non fossero in grado di risolvere la questione, di farsi da parte- ha proseguito Forte.

Per Luigi Bisogno (referente delle Associazioni Salernitane) è fondamentale trovare un confronto con le varie amministrazioni ed è necessario che anche i cittadini debbano mettersi in gioco per contribuire alla risoluzione del problema.

Numerose persone presenti all’ incontro hanno proposto di continuare a stare vicini ai lavoratori del CSTP e di approfondire la questione in qualità di cittadini e consumatori. E’ stato sottolineato anche il problema del rincaro dei biglietti.

Intanto il Comitato per il trasporto pubblico sta continuando a far circolare la petizione,sia nelle piazze che sul web, per la continuità e una maggiore efficienza del servizio.