HomeAttualitàSalerno, screening nelle scuole: boom di adesioni

Salerno, screening nelle scuole: boom di adesioni

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
73,729
Totale Casi Attivi
Updated on 23 October 2021 3:25
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Salerno, con l’iniziativa “Arrestiamo il virus”, con l’effettuazione degli screening nelle scuole, si sono registrate numerose adesioni, Napoli: “Fondamentale per le scelte future”

A Salerno, la prima giornata degli screening per monitorare i contagi all’interno delle scuole sta registrando un successo inaspettato. Molti infatti, tra alunni e docenti, si stanno recando a scuola per effettuare il controllo. Il test consiste in un tampone, al fine di contrastare il sorgere di ulteriori focolai all’interno degli ambienti scolastici. Grazie alla collaborazione dei dirigenti scolastici, si procederà fino alla chiusura delle scuole con un calendario di tamponi, per monitorare l’andamento dei contagi da Covid-19 negli ambienti scolastici.

Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, ideatore di tale progetto, in collaborazione con il Presidente della Regione Vincenzo de Luca si è mostrato soddisfatto dei risultati ottenuti in questa prima giornata di screening:Fondamentale per scelte future ha affermato. Lo scopo è quello di monitorare i dati e confrontarli con quelli scientifici per decidere se è opportuno continuare o meno con l’attività didattica in presenza.

Anche la preside Maristella Fulgione Alemagna si è detta contenta del successo ottenuto dal progetto: “Abbiamo avuto più adesioni rispetto a quelle ipotizzate” ha annunciato. La campagna “Arrestiamo il virus” è partita ieri mattina presso la scuola elementare Alemagna dell’Istituto Comprensivo Giovanni Paolo II. Alla prima giornata di screening hanno presenziato anche il sindaco di Salerno e l’assessore comunale all’Istruzione Eva Avossa.