Salerno, strattonano agenti per evitare i controlli: arrestati



cava de' tirreni

Salerno, fermati due giovani per resistenza a pubblico ufficiale. I due, bloccati dagli agenti per dei controlli, hanno cercato di intimidirli per fuggire

Salerno, nella tarda serata del 13 giugno,  i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia hanno tratto in arresto un giovane salernitano del 1993, pregiudicato in quel frangente sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali. Deferito inoltre in stato di libertà un ragazzo classe 1992, anche lui pregiudicato, resosi responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale.

I predetti, mentre percorrevano via Trento a bordo di un motociclo, hanno visto i militari ed hanno deciso di darsi alla fuga per sottrarsi ai controlli. Sono stati bloccati al termine di un breve inseguimento e hanno quindi aggredito gli agenti, strattonandoli nel tentativo di riprendere la corsa. L’arrestato è stato messo ai domiciliari presso la propria abitazione in attesa del rito direttissimo

 

 

Leggi anche