Salerno, ragazzo soccorso a Pastena; aggrediti i soccorritori



“Strattonato e ferito ad un occhio” ecco il racconto dell’accaduto del soccorritore. Un ragazzo è stato soccorso a Salerno, nel mare del quartiere Pastena. Aggrediti i soccorritori della Misericordia

Aggiornamento ore 19 e 42

“Sono stato strattonato alla spalla mentre eseguivo le normali operazioni di soccorso. Mentre andavo via mi hanno rotto il vetro dell’ambulanza e polvere di vetro mi è andata nell’occhio.  I tempi di soccorso, nonostante quello che si dica, sono stati celeri.”

E’ questo il racconto dell’accaduto del  Soccorritore della Misericordia aggredito, mentre stava procedendo alle normali operazioni di primo soccorso. Dopo aver trasportato la vittima in ospedale, al soccorritore sono state date le prime cure che consistono in vari lavaggi e cura di antibiotici per l’occhio.

Il fatto

Pochi istanti fa, un ragazzo, molto probabilmente di 14 anni, è stato soccorso dalla Misericordia al Lido Tre Caravelle del quartiere Pastena di Salerno. Allertata anche la rianimativa della Croce Bianca salernoche però era già impiegata in un altro intervento di soccorso sul territorio.

Secondo primissime ricostruzioni emerse il 14 enne stava giocando con gli amici sugli scogli per una gara di tuffi quando è stato colto da crisi cardiaca.

Il ragazzo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Ruggi ed è ora in prognosi riservata.

La notizia più scioccante è che, mentre i soccorritori della Misericordia stavano intubando il ragazzo, gli stessi sarebbero stati aggrediti dai presenti e sarebbe stata lanciata anche una pietra verso l’ambulanza intervenuta, mandando in frantumi un vetro.

Sul posto anche due volanti della Polizia per i primissimi accertamenti del caso.

Un episodio che la nostra Redazione condanna fermamente, esprimendo solidarietà all’associazione, in quanto la Misericordia, così come tante altre associazioni di volontariato sul territorio , si prodigano ogni giorno con tante difficoltà per la salute e la vita di tantissimi cittadini.

Leggi anche