Salerno, XIII Premio “Best Practices per l´Innovazione”



salerno premio best practices per l'innovazione

A Salerno il XIII Premio “Best Practices per l´Innovazione” lancia la sezione Economia del mare rivolta alle start-up: la scadenza per presentare le proposte è l’8 novembre

La città di Salerno, grazie al programma europeo URBACT, è membro di una rete di 7 città portuali, tra cui Galati, Matosinhos, Matarò, Burgas, Ostend, chiamata BluAct https://www.bluact.eu/ con il comune scopo di acquisire ed adattare la buona pratica riconosciuta alla Città di Pireo dall’Unione Europea per aver valorizzato e rilanciato l’economia del mare tramite una competizione dal nome “Blue Growth Initiative” (http://www.bluegrowth.gr/).

Attraverso la creazione di un Gruppo di Supporto Locale URBACT, costituito da Comune di Salerno, Università degli Studi di Salerno, Camera di Commercio di Salerno, Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale e Confindustria Salerno, e in costante dialogo con gli stakeholders di riferimento e le altre parti interessate, BluAct ha l’obiettivo di favorire la Blue Economy e la creazione di nuovi posti di lavoro tramite la realizzazione di competizioni di start-up sulla Blue Economy.

Nell’ambito del progetto Confindustria Salerno ha organizzato, per la 13° edizione del Premio Best Practices per l’innovazione, una sezione rivolta a start up proponenti progetti sui temi dell’economia del mare: Ambiente marino e fascia costiera; Biotecnologie blu; Energie rinnovabili dal mare; Risorse abiotiche marine; Cantieristica e robotica marina; Skills & Job; Infrastrutture di ricerca; Sostenibilità e usi economici del mare.

Il Regolamento Startup Economia del Mare e il formulario da inviare a premiobp@confindustria.sa.it, entro l’8 novembre 2019, sono disponibili sul sito: http://www.bluactsalerno.unisa.it

Leggi anche