Maltempo a Salerno, parla Napoli: “Ricondotta la situazione alla normalità”



salerno, napoli

Il giorno dopo il clamoroso maltempo che ha interessato la città di Salerno, a parlare è il Primo Cittadino, Enzo Napoli, che rassicura: “La situazione è sotto controllo”

Salerno – “Quando si è in presenza di fenomeni così massicci, naturalmente vanno in crisi le strutture. Stamattina era presente all’incontro, da me convocato, Salerno Sistemi – che si occupa delle fognature e dello smaltimento delle acque meteoriche – che già da tempo sta svolgendo un’azione di manutenzione che, se non fosse stata fatta, ieri ci saremmo trovati in grande, grandissima difficoltà.” A parlare è il sindaco, Vincenzo Napoli, in seguito al maltempo che, nella giornata di venerdì 13 dicembre, ha causato numerosi danni e disagi ai cittadini. “C’è stata una serie di crolli di alberi, dovuta ad una accelerazione incredibile del vento, in città si sono spezzati alberi dal grande fusto che sono caduti sulla sede stradale, e hanno bloccato la circolazione. Per esempio, in via Roma – asse fondamentale della città – sono caduti ben due alberi.”

Poi conclude: “In tutto questo devo ringraziare, con grande partecipazione, la Polizia Municipale, tutti i tecnici comunali, i Vigili del Fuoco, le Forze dell’Ordine perché in pochissime ore abbiamo ricondotto la situazione alla normalità.”

Le verifiche allo stato delle cose

Naturalmente abbiamo predisposto una serie di verifiche, tutt’ora in corso questa mattina, per la stabilità dei versanti che, molte volte, impegnano proprietà private. A queste abbiamo fatto delle diffide in tempo utile, e che ora azioneremo ulteriormente. Abbiamo deciso di chiudere delle scuole per quest’oggi, per fare delle verifiche complessive allo stato delle alberature, alla sicurezza stradale e dello stato generale della sicurezza della città, per un fatto precauzionale. I nostri giovani, i nostri bambini devono poter andare a scuola con sicurezza, senza la paura che un ramo possa cadere sulla loro testa. La situazione è sotto controllo, e stasera possiamo accogliere i nostri ospiti per Luci d’Artista.”

Leggi anche