Home Attualità Salerno, gli auguri del Presidente Michele Strianese per il 1° maggio

Salerno, gli auguri del Presidente Michele Strianese per il 1° maggio

Covid-19

Italia
13,459
Totale Casi Attivi
Updated on 10 July 2020 10:35
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese ha voluto omaggiare tutti i lavoratori, in occasione della festa del 1° maggio

Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno ha voluto omaggiare tutti i lavoratori in occasione della festa del 1° maggio, con questo toccante messaggio:

- Advertisement -

Voglio fare a tutti gli auguri per il primo maggio, il giorno che celebra i lavoratori di tutto il mondo. In questa giornata si riafferma il valore centrale del lavoro come elemento costitutivo dell’identità delle persone e motore di progresso sociale. Lo afferma l’art. 1 della nostra Carta Costituzionale che fonda la Repubblica democratica italiana sul lavoro.

È un giorno speciale che in questi ultimi anni forse ha perso il suo significato originario. Probabilmente perché l’attenzione nei confronti di tutto il mondo del lavoro è calata sensibilmente. Eppure è necessario essere molto vicini ai lavoratori, vigilare sui conflitti sociali e sulle contraddizioni economiche che viviamo quotidianamente sulla nostra pelle, perché sono lo specchio delle trasformazioni radicali in atto nei nostri territori, ma anche a livello nazionale e internazionale.

Non possiamo dimenticare la lotta centenaria di operaie e operai, di contadine e contadini, di impiegate e impiegati, di insegnanti, ecc, da cui sono nati e nasceranno nuovi semi di cambiamento. È nostro dovere, di tutti, ma soprattutto di chi ha responsabilità politiche, essere accanto ai lavoratori, spesso stretti tra difficoltà e miseria, a coloro che il lavoro non riescono a trovarlo, che non hanno mai lavorato o hanno perso il lavoro. Alle donne discriminate nei loro diritti di lavoratrici, ancora oggi.

Infine un pensiero commosso va alle vittime degli incidenti sul lavoro e alle loro famiglie. Troppi drammatici episodi si verificano ogni anno e i dati non accennano a diminuire, confermando la necessità di un’attenzione sempre più alta sul tema della sicurezza sul lavoro.

Auguro un buon primo maggio a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori“.

LiveZon
zerottonove