Home Cronaca Salerno, falsi bidelli: tra gli imputati figura un assessore

Salerno, falsi bidelli: tra gli imputati figura un assessore

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
299,191
Totale Casi Attivi
Updated on 29 October 2020 23:56
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Documenti falsi e scuola fantasma per acquisire punteggio: 29 persone rischiano il processo, tra cui un assessore

Scuole fantasma e documenti taroccati- secondo quanto riporta il quotidiano “il Mattino“- per acquisire più punteggio e scalare le graduatorie scolastiche per assumere personale Ata. La Procura di Nocera Inferiore ha accusato 29 persone di truffa e falsità materiale commessa da privato, in concorso. L’inchiesta è concentrata principalmente a Castel S.Giorgio, ma coinvolge anche indagati residenti nella Valle dell’Irno e nell’Agro nocerino. Davanti al gip Luigi Levita, nell’udienza fissata per il prossimo 28 giugno, dovrà comparire anche un assessore di Castel San Giorgio.

A chiedere il rinvio a giudizio è il sostituto procuratore presso la Procura di Nocera Inferiore Davide Palmieri. L’inchiesta, condotta dalla guardia di finanza di Nocera Inferiore,  abbraccia un periodo lungo 4 anni,dal 2011 al 2015. L’accusa riporta che sette degli indagati, che rispondono di falso e truffa in concorso, sarebbero stati assunti «fittiziamente» come personale Ata presso tre istituti. Questi erano in possesso di certificati che attestavano l’esecuzione della prestazione lavorativa. Gli indagati avrebbero inoltre beneficiato di contratti di lavoro a tempo determinato per la durata dell’anno scolastico, utilizzando falsi certificati di lavoro.