Salerno: donna incinta dopo undici interventi chirurgici



Salerno

A Salerno una donna riesce a diventare mamma per la seconda volta dopo essere stata sottoposta a undici interventi chirurgici

E’ riuscita a diventa mamma per la seconda volta dopo essere stata sottoposta a ben undici interventi chirurgici. Questa è la storia di Lucia Adinolfi, 37enne di San Marzano sul Sarno.

Tutto ha avuto inizio nel 2004 con problemi ormonali e interventi. Poi la prima gravidanza, nel 2010, e in contemporanea la scoperta di un fibroma uterino. Nei due anni seguenti un altro mioma, e quindi una cisti tanto grande da riempire tutto l’addome.

Nel 2017, infine, una massa uterina da tre chili e mezzo attaccata all’utero e all’altro ovaio. Nel frattempo tre aborti e undici operazioni chirurgiche. Ma la storia per Lucia si è conclusa a lieto fine, lo scorso 3 aprile, infatti è diventata mamma per la seconda volta.

La bimba, perfettamente in salute, è nata di 3,8kg ed è stata partorita senza alcuna complicazione. L’intervento di taglio cesareo è stato eseguito dall’equipe chirurgica composta da Polichetti e dal dottor Raffaele Petta, direttore del reparto “Gravidanza a rischio” di Salerno.

Un lieto fine per cui la madre, al settimo cielo, non smette di ringraziare il ginecologo dell’ospedale Ruggi: «Devo al dottor Polichetti ogni cosa. Laddove tutti mi avevano detto che non avrei potuto più avere figli, lui ha saputo aiutarmi, fino alla nascita della mia bellissima bambina. Non finirò mai di ringraziare il dottore per la sua tenacia».

Leggi anche