Salerno, al via la sesta edizione del “Dancing Festival”

salerno

Sarà il Teatro Augusteo di Salerno la location del “Dancing Festival ..la danza che fa del bene!” L’appuntamento da segnare in agenda è per il 18 novembre prossimo

Anche quest’anno la danza incontrerà la solidarietà in occasione della nuova edizione di “Dancing Festival ..la danza che fa del bene!” Il Concorso nazionale, organizzato con il patrocinio del Comune di Salerno e giunto con grande successo alla VI edizione, si riproporrà agli appassionati dell’arte tersicorea il 18 novembre presso il Teatro Augusteo.

Nato da un’idea del direttore artistico Carmine Landi , l’evento mira a coniugare la passione per la danza con il valore sociale della solidarietà, in quanto il ricavato della serata sarà interamente devoluto all’acquisto di farmaci che saranno donati alle Suore Figlie della Croce della missione di Kimpanga nella Repubblica Democratica del Congo e destinati alle cure dei bambini.

Dal punto di vista artistico, l’intento sarà quello di far incontrare i giovani che si dedicano all’ arte coreutica creando un’occasione di confronto tra le molteplici forme di danza offrendo ai partecipanti un momento di crescita artistica e umana.

Sullo sfondo una giuria di chiara fama internazionale, che sarà composta da Bill Goodson, Andrè De La Roche, Kristina Gigorova, Ludmill Cakalli, Mauro Astolfi, Michele Oliva, Fritz Zamy e Xu Ruichi che assegnerà premi non in denaro del valore di oltre 50.000 euro con borse di studio per prestigiose accademie ed eventi nazionali di danza, coppe, medaglie, trofeo, attestati di partecipazione. Spetterà a Fabiola Pasqualitto critico e giornalista delle riviste DanzaSI e CAMPADIDANZA, invece, assegnare i premi della critica.

Gli stili di danza ammessi alla competizione sono classico e neoclassico, contemporaneo, moderno, hip hop, special show e composizione coreografica quest’ultima dedicata al lavoro dei coreografi, una vetrina per presentare il proprio stile e mostrare la propria idea coreutica. Il concorso è aperto a solisti, passo a due/trio, gruppi. Cinque saranno invece le categorie: children, junior, senior, under 14 e over 14.

Il concorso sarà diviso in tre parti:

I parte – CHILDREN (esibizioni e premiazioni)

II parte – JUNIOR / UNDER 14 (esibizioni e premiazioni)

III parte – SENIOR / OVER 14 (esibizioni e premiazioni)