HomeCronacaSalerno, bimbo cade giù dalla finestra: illeso dal trauma

Salerno, bimbo cade giù dalla finestra: illeso dal trauma

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
73,729
Totale Casi Attivi
Updated on 23 October 2021 3:25
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

A Salerno, un bimbo lasciato a casa da solo inavvertitamente è caduto dalla finestra precipitando nel cortile dello stabile riportando ferite

Dramma evitato a Salerno dove un bambino di 6 anni e di origini rumene è stato ritrovato questa mattina , da solo e in stato confusionale, nel centro storico della città con una ferita alla testa.

Secondo quanto riporta Salerno Today, è stato essenziale il soccorso di Pasquale Grippa del Settore Politiche del Comune che, giunto sul posto insieme alla Polizia Municipale, ha notato subito, sotto i capelli del bambino, un ematoma. Il bimbo è stato accompagnato personalmente dallo stesso Grippa al Ruggi d’Aragona in auto, cercando di tenerlo sveglio, visto che il piccolo tendeva ad addormentarsi, probabilmente a causa del trauma cranico. La mamma del bambino, rintracciata dopo le ricerche e gli accertamenti del caso, si è recata al Pronto Soccorso.

La dinamica del caso

Le forze dell’ordine, insieme alle Politiche Sociali del Comune, hanno ricostruito il caso: il bambino era stato lasciato da solo a casa con il suo fratellino di 8 anni, in quanto la madre si era allontanata per un rapido servizio burocratico. Il piccolo, privo del controllo di adulti, aveva sistemato una sediolina accanto alla finestra e, inavvertitamente, aveva perso l’equilibrio, precipitando nel cortile dello stabile dove abita, sito al piano rialzato. Dopodiché il bambino, dopo aver battuto la testa, ha iniziato a vagare per il centro storico, dove è stato notato da residenti e commercianti che hanno allertato i Servizi Sociali e la Polizia Municipale.

Ora il bambino sta bene, è in buone condizioni e, a seguito di altre 48 ore sotto osservazione, potrà essere dimesso dall’ospedale. A vegliare su di lui la madre, mentre le Politiche Sociali si sono già attivate per trovare un’accoglienza temporanea per il fratellino di 8 anni, in attesa che la madre e il bimbo ferito tornino a casa.