Salerno, riqualificazione ex pastificio Amato: arriva il Nuovo Mulino



Salerno

Nuovo Mulino è il nome del progetto previsto per la riqualificazione dell’aerea dell’ex pastificio Amato in via Picenza, a Salerno. Tra gli elementi che lo comporranno una scuola, un parco ed un museo

Si riqualifica l’area dell’ex pastificio Amato, a Salerno.

Il progetto prende il nome di Nuovo Mulino ed includerà un museo, una scuola ed un parco. Lo rivela Liratv.com.

Il recupero del noto edificio in via Picenza è stato realizzato dallo studio di architettura e design Architetti Artigiani Anonimi e mira alla creazione di un centro polifunzionale che accoglierà spazi abitativi, commerciali e culturali. La pianificazione prevede un fronte commerciale di circa 200 metri lungo via Parmenide, in cui si mixano insieme architettura industriale e contemporanea nel contesto urbanistico.

Tra gli obiettivi c’è la continuità tra la vecchia struttura e la nuova. “Abbiamo lavorato sulla ricostruzione di un’area fulcro del quartiere, disegnando i suoi pieni e i suoi vuoti nel rispetto della scala urbana esistente, progettando un fronte architettonico sull’asse di Via Parmenide e la connessione con la quota di Via Picenza – ha dichiarato l’architetto Aversa –.  Il progetto vuole ricucire aree sconnesse, tessuti urbani diversi e porre l’architettura al centro di un sistema di flussi, attraversamenti, soste che favoriscano la vita del quartiere. L’obiettivo è restituire un luogo identitario alla città, un landmark dell’area residenziale emergente“.

Il complesso, inoltre, ricoprirà anche l’importante ruolo di connessione tra diversi poli della città, più precisamente tra i quartieri di Mercatello e di Mariconda e la zona a sud di via Parmenide.

Leggi anche