Salernitana-Venezia 1-1, Djuric tiene a galla i granata



salernitana
foto: Sito ufficiale U.S. Salernitana 1919 - Nicola Ianuale

La Salernitana non va oltre il pareggio all’Arechi, contro un Venezia non certo brillante. Gli uomini di Gregucci si salvano grazie alle prima rete di Djuric

Dopo le recenti critiche e la diserzione di una parte dei sostenitori granata, la Salernitana era chiamata alla delicata sfida con il Venezia. Per la squadra allenata da Gregucci non era assolutamente contemplata la sconfitta, vista laclassifica non certo rassicurante.

La squadra granata comincia nel peggiore dei modi l’incontro: la formazione veneta trova il vantaggio alla prima azione. Cross sulla fascia di Lombardi per Bocalon che non può far altro che schiacciare in rete. L’ex di turno non perdona all’Arechi. Nei primi 45′ la Salernitana non si rende quasi mai pericolosa, tranne che con un colpo di testa di Djuric: Vicario è bravo a deviare in angolo.

Nella ripresa i granata partono in quarta. Dopo svariate incursioni offensive, arriva il tanto cercato pareggio, grazie alla prima rete stagionale di Djuric. L’attaccante bosniaco trova il tap-in vincente dopo il clamoroso palo colpito da Rosina. Nei minuti finali è doppiamente strepitoso Vicario, che prima respinge sulla conclusione da fuori di Andrè Anderson e poi sulla botta ravvicinata di Casasola.

 

 

 

Leggi anche