Home Prima Pagina Salernitana-Sudtirol 3-0: tris granata in Coppa Italia

Salernitana-Sudtirol 3-0: tris granata in Coppa Italia

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
186,002
Totale Casi Attivi
Updated on 24 October 2020 4:40
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Larga vittoria ma meccanismi di gioco ancora da oliare: Salernitana-Sudtirol segna il ritorno sulla panchina granata di Fabrizio Castori

Prima vittoria stagionale per i granata: dopo un inizio tutt’altro che esaltante, Salernitana-Sudtirol, valevole per il secondo turno di Coppa Italia, si conclude 3 a 0 per i padroni di casa.

Il match di coppa segna il ritorno di Fabrizio Castori all’Arechi in veste di allenatore “amico”.

Salernitana che inizia il match con il giusto piglio e con Gondo, al secondo minuto, crea una prima buona occasione da gol, non concretizzata dall’attaccante ivoriano.

Poche emozioni nel corso della prima frazione: è il nuovo acquisto Gyomber ad avere sul destro la chance più importante dopo il calcio di punizione di Curcio. Il tiro, però, finisce alto sopra la traversa.

Al 35′ Karic si divora il gol del vantaggio praticamente a porta vuota: difesa della Salernitana impreparata e tentativo clamorosamente alto del centrocampista del Sudtirol.

Primo tempo soporifero all’Arechi, mancano idee e concretezza alla squadra granata.

Occasione Sudtirol in apertura di ripresa con Beccaro che defilato tenta lo scavetto ma viene stoppato da Gyomber attento in copertura.

Al 53′ è vantaggio Salernitana: staffilata di Di Tacchio dalla distanza e respinta di Poluzzi, non può nulla però sul tap-in di Tutino.

Granata vicino al raddoppio con la traversa di Cicerelli, dopo un ottimo contropiede innescato proprio dall’esterno di proprietà della Lazio.

Non si arrende il Sudtirol che si rende pericoloso con Karic, smarcato bene in area piccola ma disinnescato da un ottimo Belec.

Più spazi nella retroguardia ospite e prova ad approfittarne ancora Tutino che di sinistro  piazza all’angolino ma trova la deviazione in allungamento di Poluzzi.

Appena un minuto e arriva il raddoppio del migliore in campo, Emanuele Cicerelli: al 60′ il numero 10 granata chiude con precisione con il piatto destro un pallone vagante.

Si mette ancora in mostra Vid Belec che compie un vero e proprio miracolo sul tentativo ravvicinato di Fink, prima, e sul tiro dalla distanza di Curto, poi.

Difesa della Salernitana tutt’altro che solida quest’oggi e altro rischio per la porta di Belec, ancora una volta con il tiro di Nermin Karic.

Ospiti che si ritrovano anche in 10 uomini per l’espulsione (doppia ammonizione) al 75′ minuto di Simone Davi per fallo su Karo.

E al minuto 88 arriva anche la prima gioia per Leonardo Capezzi: sinistro all’angolo e 3 a 0 per la Salernitana.

Si chiude con un netto 3 a 0 la pratica Sudtirol per i padroni di casa: dopo un primo tempo dominato dalla noia, i granata hanno spinto sull’acceleratore e trovato la vittoria che vale il passaggio del turno.

La prossima sfida di coppa vedrà la Salernitana volare a Marassi per affrontare la blasonata Sampdoria: partita in programma il 28 ottobre.