Salernitana, prestiti e contratti in scadenza a luglio



salernitana
foto: profilo Facebook ufficiale US Salernitana 1919- Ianuale Photo

Dal 1° luglio, i prestiti e i contratti in scadenza non avranno più valore: la Salernitana quindi potrebbe perdere molti tasselli importanti. E se il campionato dovesse continuare oltre il 30 giugno, Ventura dovrebbe rinunciare a giocatori chiave come Kiyine e Lombardi

A causa della rapida diffusione del Coronavirus, tutti i campionati, italiani e non, hanno imposto uno stop forzato alla disciplina sportiva. Molti si chiedono quando, e se ricomincerà di nuovo la stagione 2019-20: un quesito al quale è molto difficile rispondere per molteplici motivi.

Le Società di calcio, e tra queste la Salernitana, dovranno fare i conti con un’importante questione. Dal 1° luglio, infatti, i prestiti e i contratti in scadenza non avranno più valore – come riporta “Salernitananews“. I granata rischiano quindi di perdere molti giocatori fondamentali, come ad esempio Kiyine e Lombardi. I due, provenienti dalla Lazio assieme a Karo, Dziczek, Maistro, Cicerelli e Gondo potrebbero ritornare ai biancocelesti. Anche Jaroszynski e Capezzi sono nella lista dei giocatori in prestito, rispettivamente da Genoa e Sampdoria.

A questi poi bisogna aggiungere i calciatori in scadenza, che saluterebbero in caso di mancato rinnovo: Aya, Mantovani, Heurtaux, Lopez, Curcio e Rosina. Una situazione davvero complicata, non solo per la Salernitana.

Secondo quanto dichiarato da Gravina, però, potrebbe prendere largo l’idea di una proroga dei termini per 15 giorni successivi alla scadenza.

 

Leggi anche