Ruggi, al via domani un corso sulle emergenze radiologiche e nucleari



ruggi, salerno

Illustrare le procedure da adottare per fronteggiare le emergenze radiologiche e nucleari. E’ questo il tema del corso di formazione che l’ospedale Ruggi di Salerno inaugurerà nella giornata di domani

Prenderà il via domani mattina nell’Aula Scozia del plesso Ruggi dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, il corso di formazione “Emergenze radiologiche e nucleari in ambito territoriale ed ospedaliero” finalizzato ad illustrare le procedure da adottare, in ambito ospedaliero, nell’eventualità di emergenze radiologiche/nucleari.

Come spesso accade in questi casi, l’ambito non sarà rigidamente ristretto alle singole emergenze, ma si parlerà anche delle iniziative assunte a livello nazionale in caso di rischio di contaminazioni radioattive, prendendo in considerazione i casi di Černobyl, Fukushima ed altri.

Particolare attenzione sarà dedicata anche alla tematica relativa alla misura della dose attraverso l’impiego di biomarcatori o altre tecniche innovative equivalenti che, in caso per esempio di dispersione ambientale di materiale radioattivo, consentono di valutare gli effetti indotti dall’esposizione esterna e contaminazione interna.

Saranno affrontate, infine, le problematiche inerenti l’approccio sia medico sia psicologico delle emergenze, nonché le regole da adottare per una loro efficace ed efficiente comunicazione. E’ indubbio, infatti, che una corretta informazione ed un adeguato addestramento, sia operativo sia emotivo/psicologico, di quanti sono a vario titolo coinvolti nella gestione delle emergenze radiologiche/nucleari, è un requisito fondamentale per un’ottima gestione del rischio.

Leggi anche