HomeAttualitàRischio assembramenti: a Scafati cimitero chiuso nel giorno dei defunti

Rischio assembramenti: a Scafati cimitero chiuso nel giorno dei defunti

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
87,710
Totale Casi Attivi
Updated on 21 June 2021 14:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Cimitero chiuso nel giorno dei defunti a Scafati per evitare assembramenti. Si lavora intanto per i tamponi in modalità “drive in”

Il sindaco di Scafati, Cristoforo Salvati, ha disposto, per evitare assembramenti, la chiusura del cimitero comunale in occasione della commemorazione dei defunti. A comunicarlo è il primo cittadino attraverso un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.

“Per contenere la diffusione del Covid-19, ho disposto -scrive il sindaco Salvati- la chiusura del cimitero cittadino dal 31 ottobre fino al 2 novembre. Sono sospese tutte le operazioni cimiteriali nonché i lavori all’interno del cimitero tranne l’installazione delle lampade votive e l’accoglienza dei defunti. Non avrei voluto adottare questo provvedimento che ci impedisce di rendere omaggio ai nostri defunti ma la situazione lo richiede perché si tratta di giornate di grande affluenza e possibilità di contatti ravvicinati e di assembramenti.”

“Nel frattempo -continua il post- ho disposto, di concerto con il dott. Giovanni Marra, Amministratore unico dell’A.C.S.E., un’attività di lavaggio e di igienizzazione delle strade che inizierà questa notte e investirà l’intero territorio comunale.”

“Infine -conclude il primo cittadino- stiamo predisponendo le attività di apertura della sede USCA a Scafati e dell’avvio dei tamponi in modalità drive in. Naturalmente faccio appello alla vostra responsabilità e maturità affinché queste misure non vadano vanificate ma siano di supporto a comportamenti responsabili e prudenti.”