HomeAttualitàRegione Campania, il report sugli incidenti stradali

Regione Campania, il report sugli incidenti stradali

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
507,169
Totale Casi Attivi
Updated on 3 December 2022 13:39
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Pubblicato il report annuale sugli incidenti stradali in Regione Campania. Ecco i dati e le statistiche aggiornati

Nel 2021 si sono verificati in Regione Campania 9.014 incidenti stradali che hanno causato la morte di 214 persone e il ferimento di altre 12.833. L’anno 2021 è caratterizzato dalla ripresa graduale delle attività e del traffico ma risente ancora di periodi di lockdown leggeri attuati durante l’anno e diversificati sul territorio. Rispetto al 2020 aumentano gli incidenti (+27,2%), le vittime della strada (+21,6%) e i feriti (+28,9%), in linea a quanto registrato a livello nazionale (28,4% per gli incidenti, +20,0% per le vittime e +28,6% per i feriti).

I Programmi d’azione europei per la sicurezza stradale, per i decenni 2001-2010 e 2011-2020, impegnano i Paesi membri a conseguire il dimezzamento dei morti per incidente stradale. Per il nuovo decennio di iniziative
2021-2030, gli obiettivi europei sulla sicurezza stradale prevedono l’ulteriore dimezzamento del numero di vittime e dei feriti gravi entro il 2030 rispetto all’anno di benchmark (fissato nel 2019) e il monitoraggio di specifici indicatori di prestazione, Key Performance Indicators (sui temi: infrastrutture, veicoli, infrastrutture stradali, assistenza post-incidente), che l’Italia si prepara a fornire.
Nel periodo 2001-2010 le vittime della strada si sono ridotte del 28,9%, meno della media nazionale (-42,0%); fra il 2010 e il 2021 si registrano variazioni, rispettivamente, di -15,8% e -30,1%. Nello stesso periodo l’indice di mortalità sul territorio regionale è aumentato da 2,3 a 2,4 deceduti ogni 100 incidenti mentre quello medio nazionale non subisce variazioni (1,9 ogni 100 incidenti).
Nel 2021 l’incidenza degli utenti vulnerabili per età (bambini, giovani e anziani), periti in incidente stradale (37,4%) in Campania è al di sotto della media nazionale (43,9%).
Guardando invece agli utenti vulnerabili secondo il ruolo che essi hanno avuto nell’incidente (conducenti/passeggeri di veicoli a due ruote e pedoni), il loro peso relativo (sul totale dei deceduti) misurato nella regione è superiore nel 2021 a quello nazionale (52,8% contro 50,9%). Sempre tra 2010 e 2021 l’incidenza di pedoni deceduti è aumentata in Campania da 12,2% a 19,2%, così come nel resto del Paese da 15,1% a 16,4%.

In Campania il 43,5% degli incidenti stradali è concentrato nei Poli urbani ; considerando anche le Aree di cintura, che comprendono i comuni più prossimi ai Poli, si arriva all’85,1% del totale. Nei comuni delle Aree interne, aree significativamente distanti dai centri di offerta di servizi essenziali (di istruzione, salute e mobilità), gli incidenti rappresentano il 14,9% del totale regionale.