Ravello, ausiliare del traffico avverte un malore mentre lavora: salvato da infarto

giovi

Choc a Ravello dove un ausiliare del traffico ha avvertito un malore mentre stava lavorando. I vigili del fuoco hanno salvato l’uomo da un infarto in corso

Paura ieri a Ravello, dove un ausiliare del traffico ha avvertito un improvviso malore mentre stava lavorando.

Come riporta Il Vescovado,l’uomo di 54 anni, residente a Ravello, aveva preso servizio da pochi minuti a Largo Boccaccio quando ha avvertito un dolore improvviso al torace e alla schiena. L’ausiliare alla viabilità ha prontamente chiamato i vigili urbani che lo hanno soccorso. Resisi conto della situazione, hanno deciso di condurlo in auto al vicino pronto soccorso di Castiglione.

Il cardiologo di turno ha preso in cura il 54enne e gli ha diagnosticato un vero e proprio infarto in corso anche esteso. Così, in pochissimo tempo, l’uomo è stato sottoposto alla terapia farmacologica del caso  ed è stato trasportato, a bordo di un’ambulanza di tipo A con i rianimatori, al porto turistico di Maiori. Qui ad attenderlo c’era l’eliambulanza per il trasporto all’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” dove i medici lo hanno sottoposto alle cure necessarie.

Le condizioni dell’ausiliare del traffico risultano stabili al momento. Decisivo è stato il trasporto al nosocomio costiero ed il trasporto all’ospedale in tempi relativamente brevi.